I Sardi.net
» speciale Argentina
L'associazione I Sardi ha supportato lo sviluppo sociale argentino sin dalla sua fondazione. Infatti è nata nel periodo in cui in Argentina esplose la grave crisi economica e, di fronte a tante parole e a tante lacrime di coccodrillo, volle misurarsi con quest'impegno. Una sorta di battesimo del fuoco.

Iniziammo con le adozioni a distanza, collaborando con le associazioni Le Cinque Parole e Aiutiamoli Onlus, poi organizzammo la mobilitazione per ricordare gli emigrati sardi in Argentina Martino Mastinu e Bonarino Marras, scomparsi durante la dittatura militare. Ripercorremmo le loro orme, scoprendo che l'interesse per la vicenda di questi nostri due connazionali non si era mai spento. Dal ricercatore Carlo Figari all'autore Massimo Carlotto, dal Comitato per la Solidaridarietà tra i Popoli fino a tante associazioni impegnate a vario titolo nella diffusione della storia e della cultura argentina. Tra queste Amerindia e El Abrazo.
Quest'attività è culminata nel febbraio 2004 con un grande convegno a Tresnuraghes, il paese del desaparecidos Mastinu e Marras, cui ha partecipato anche l'argentino Adolfo Pérez de Esquivel, Premio Nobel per la Pace. Per l'aiuto prestatoci, ancora ringraziamo Jorge Ithurburu, dell'Ufficio Relazioni Internazionali del Comune di Roma.

Ma, nel frattempo, noi dell'associazione I Sardi avevamo preparato il salto di qualità: un progetto di cooperazione internazionale finanziato dalla legge regionale 19/1996 da svolgersi in Argentina stessa. Prese il nome di Las Villas: assistenza e gioco per i bambini. Redatto, presentato, approvato e finanziato.

La situazione argentina
Il partner locale
Diario (incompleto) della missione

Relazione finale

Regione Autonoma della Sardegna
Servizio Politiche dello Sviluppo, Rapporti con lo Stato e le Regioni, Rapporti con l'Unione Europea e Rapporti Internazionali
L.R. 19/96
Informativa sull'utilizzo dei cookie